Sicurezza

Sicurezza

Devo denunciare la presenza del serbatoio ai Vigili del Fuoco?

Ogni serbatoio di capacità superiore a 300 litri deve essere segnalato ai Vigli del fuoco per mezzo della SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività). Potrete chiedere maggiori dettagli ai nostri consulenti commerciali. Contatta la Filiale di competenza

Esistono delle limitazioni imposte dalle norme di sicurezza al contorno della zona di installazione del serbatoio ?

Certamente si. I divieti in prossimità della zona di installazione sono relativi alla costruzione di manufatti, allo stoccaggio di materiali combustibili, all’utilizzo di fiamme libere o cellulari, al fumare, al transito e al parcheggio di veicoli senza la realizzazione di apposita difesa, al piantare alberi ad alto fusto e qualsiasi azione che alteri le condizioni iniziali di installazione.

É prevista un'attività di manutenzione programmata per i serbatoi?

Sì: sono previste attività periodiche di verifica del serbatoio e di sostituzione della valvola di sicurezza. Puoi verificare lo stato manutentivo del tuo serbatoio ButanGas nell’area utenti di questo sito.

Il serbatoio ha una scadenza?

No, gli spessori e lo stato del serbatoio vengono misurati e verificati periodicamente. Il serbatoio deve essere sostituito quando non supera i controlli.

Quali accortezze devo seguire se lascio la casa disabitata per un lungo periodo?

Raccomandiamo di chiudere sempre l’apposita valvola del gruppo posizionato direttamente sul serbatoio o il rubinetto della bombola quando l’impianto è inutilizzato per più di un giorno consecutivo.

Ogni quanto tempo vengono verificate e collaudate le bombole?

Le bombole vengono verificate ogni volta che rientrano presso uno dei nostri stabilimenti per il riempimento. Qualora si riscontrino anomalie anche minime, e comunque ogni 10 anni le bombole devono essere svuotate, inertizzate, riverniciate e collaudate da un ente certificatore.

Quali sono le condizioni di sicurezza che accerta un installatore abilitato in occasione della sostituzione di una bombola?

L’installatore controlla l’integrità della bombola e del relativo rubinetto, verifica la validità del tubo flessibile che obbligatoriamente deve essere serrato saldamente sui portagomma mediante apposite fascette, infine sostituisce sempre la guarnizione di tenuta tra rubinetto della bombola e regolatore.

Posso lasciare la mia bombola vuota al cassonetto o consegnarla ad una discarica?

No. La bombola, oltre ad essere di proprietà dell’azienda distributrice, è potenzialmente pericolosa anche da vuota e deve essere riconsegnata al proprio rivenditore.

Posso utilizzare apparecchiature alimentate a GPL negli scantinati, nei seminterrati e nei garage?

No il GPL non può essere né utilizzato, né immagazzianto negli scantinati, nei seminterrati e   in tutti i locali al di sotto del piano di campagna perchè è più pesante dell’aria.

Cosa devo fare se ritengo che ci sia una perdita di GPL?

Se possibile deve chiudere il flusso del gas dall’apposita valvola all’interno del pozzetto, quindi deve avvisare tempestivamente la propria Filiale di riferimento e/o chiamare il numero verde per le emergenze 800-327-327, attivo 24h/24. Se la perdita è relativa ad una bombola, bisogna trasportare il contenitore con le dovute precauzioni in luogo aperto quanto più possibile lontano da edifici o fonti d’innesco (fiamme libere, veicoli, ecc.).

É vero che il tubo flessibile della bombola e del piano cottura ha una scadenza?

Sì il tubo in gomma deve essere sostituito ad ogni minimo segno di deterioramento, comunque entro la data di scadenza impressa sul tubo stesso, e avere lunghezza non minore di 40 cm e non maggiore di 2 m. Il tubo in acciaio del piano cottura non ha scadenza ma deve comunque essere verificato periodicamente oltre a rispettare la lunghezza massima consentita di 2 m.

Perchè alcuni serbatoi possono essere interrati?

L’interramento d’idonei serbatoi, è una soluzione prevista dalla normativa vigente per permettere di dimezzare alcune delle distanze di sicurezza fissate, fornendo di fatto un vantaggio in quelle situazioni dove lo spazio non è sufficiente per l’installazione di un serbatoio fuori terra.

Che precauzioni devo adottare per la modifica di impianti a gas ?

Per qualsiasi intervento di installazione, modifica, ampliamento e manutenzione di impianti a gas nonché per l’installazione e la manutenzione degli apparecchi bisogna rivolgersi unicamente ad installatori qualificati che, a termine lavori, rilascino la certificazione di conformità (Decreto 22/01/2008 n.37 pubblicato sulla G.U. n.61 del 12/03/2008). Il “fai da te” è assolutamente vietato.

Posso installare un’apparecchiatura a gas o una bombola gpl in un locale non aerato ?

I locali in cui sono installate bombole gpl o apparecchi gas (ad esclusione delle apparecchiature a camera stagna di tipo “C”) devono essere aerati naturalmente e avere preferibilmente una porta prospiciente l’esterno. I locali stessi devono essere dotati di una o più aperture fisse di aerazione situata a quota prossima a quella del pavimento, aventi superficie libera adeguatamente dimensionata secondo la normativa vigente.